Tarchna, Corneto, Tarquinia

Cattedrale fino al 1435; successivamente in abbandono, ebbe alterne vicende e fu più volte restaurata. Di forme romaniche costruita (1121-1208) sulle presistenze della Cappella altomedievale di S. Maria ad rupes. Denuncia influenze d’oltralpe, lombarde e arabe. Notevoli: le decorazioni dei Cosmati, la vasca battesimale poligonale, il ciborio e l’ambone. La facciata a terminazione rettilinea con campanile a vela ha tre portali ad arco a tutto sesto, una bifora e due monofore soprastanti cosmateschi.

 

continua a leggere...

La parete esterna sinistra, decorata da paraste con archetti pensili e peducci in nenfro, ha dieci monofore. In alto nella parete centrale un rosone di tipo lombardo cui corrisponde nella parete opposta un oculo. Sul dirupo si impostano le tre absidi (poligonale la centrale, quelle laterali circolari irregolari). La parete esterna destra è rafforzata da un contrafforte a scarpa. Alcune epigrafi e iscrizioni coeve all’edificio ne documentano la storia (committenza, finanziamenti, clero, maestranze e artisti), e la politica cittadina nei secc. XII – XIII.

Cultura, Storia e Patrimonio

GLI ETRUSCHI

GLI ETRUSCHI

TARCHNA, CORNETO, TARQUINIA

TARCHNA, CORNETO, TARQUINIA

MAREMMA TRA MARE E NATURA

MAREMMA TRA MARE E NATURA

TARQUINIA LUOGO LETTERARIO

TARQUINIA LUOGO LETTERARIO

Pianifica il tuo viaggio

ACCOGLIENZA TURISTICA

Dormire, Mangiare e Cosa Fare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
resta aggiornate alle nostre novità