Il Presente che Incanta

Terra selvaggia fatta di boschi e antiche città etrusche. Microcosmo perfetto tra natura e mare

Non han sì aspri sterpi né sì folti, quelle fiere selvagge che ‘n odio hanno, tra Cecina e Corneto i luoghi cólti”.
Dante Alighieri (Divina Commedia)

continua a leggere...

La Maremma e Tarquinia. Dante le cita nell’Inferno, individuando i confini della prima esattamente tra Cecina e Corneto (Tarquinia). La Maremma all’epoca era considerata uno dei luoghi più inospitali e selvaggi d’Italia.

Oggi è invece un vasto territorio variegato, con caratteristiche uniche, proprio perché offre dei paesaggi e degli scorci naturalistici mozzafiato. Dal mare cristallino, alle lunghe coste di spiaggia finissima alternate a scogli impervi, fino al verde brillante dei boschi e delle bellissime campagne pianeggianti.

Se un tempo la Maremma spaventava, oggi affascina. Chi giunge a Tarquinia si stupirà della ricchezza del paesaggio in cui si colloca: i grandi spazi della campagna maremmana che avvolge il centro della città creano panorami evocativi in cui la natura incontaminata seduce ad ogni passo. Così Tarquinia diventa anche il luogo ideale dove fare esperienze legate al mondo dell’escursionismo, scoprendo le sue numerose bellezze naturalistiche, oltre che quelle archeologiche (clicca qui), sicuramente più note.

Una zona senza tempo, che conserva le tracce di civiltà antiche, come gli Etruschi e i Romani che, non senza fatica, riuscirono a dominare quella terra così selvaggia e cupa, ma anche inaspettatamente florida. Le origini vulcaniche della Maremma hanno, infatti, donato alle sue terre una sorprendente fertilità. È qui che antichi popoli, come gli Etruschi, scelsero di vivere. In Maremma crebbero i centri medievali, spesso in forma di piccoli borghi sormontanti rupi o speroni, come Corneto.

Oggi, Tarquinia, città della Maremma laziale, rivendica con orgoglio le sue origini legate al più vasto territorio dove si insedia. L’antica Corneto racconta la sua storia tutelando e valorizzando le bellezze artistiche di una terra ricca di storia e rinnovando tradizioni legate al lavoro nei campi nelle molteplici manifestazioni (clicca qui) che si svolgono annualmente in città.

TARQUINIA LIDO

TARQUINIA LIDO

MARINA VELCA

MARINA VELCA

I BUTTERI

I BUTTERI

LA MERCA

LA MERCA

LA ROCCACCIA

LA ROCCACCIA

LA FARNESIANA

LA FARNESIANA

IL MIGNONE, MOLE

IL MIGNONE, MOLE

I SAPORI DI UNA TERRA GENEROSA

I SAPORI DI UNA TERRA GENEROSA

IL FIUME MARTA

IL FIUME MARTA

TARQUINIA COUNTRY CLUB

TARQUINIA COUNTRY CLUB

Il Fascino del Passato

GLI ETRUSCHI

GLI ETRUSCHI

TARCHNA, CORNETO, TARQUINIA

TARCHNA, CORNETO, TARQUINIA

Pianifica il tuo viaggio

ACCOGLIENZA TURISTICA

Dormire, Mangiare e Cosa Fare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
resta aggiornate alle nostre novità