Tarchna, Corneto, Tarquinia

(dal nome della chiesa parrocch. adiacente, non più esistente; nota anche come torre di Dante; dopo l’Unità d’Italia denominata porta Romana).

Inserita nelle mura già costruite è stata realizzata in tre fasi (secc. XII-XVII): la prima raggiunge l’altezza del muro adiacente, la seconda (1453 ca, sotto Nicolò V, del quale è in opera lo stemma) arriva a tre quarti dello sviluppo totale; la terza caratterizzata da pietra più chiara, presenta merli e beccatelli. La porta a sinistra (1563-64, arch. F. Laparelli sotto Paolo V) sostituì quella originale, a struttura a baionetta e collegata alla lizza; a destra un varco (aperto nel 1860 da F. Dasti) e in asse con la torre portaia interna non terminata.

Cultura, Storia e Patrimonio

GLI ETRUSCHI

GLI ETRUSCHI

TARCHNA, CORNETO, TARQUINIA

TARCHNA, CORNETO, TARQUINIA

MAREMMA TRA MARE E NATURA

MAREMMA TRA MARE E NATURA

TARQUINIA LUOGO LETTERARIO

TARQUINIA LUOGO LETTERARIO

Pianifica il tuo viaggio

ACCOGLIENZA TURISTICA

Dormire, Mangiare e Cosa Fare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
resta aggiornate alle nostre novità