Le tombe dipinte

Dedicata al poeta tarquiniese Vincenzo Cardarelli. Al centro della parete di fondo è dipinta una porta, ai lati della quale si trovano due suonatori. Sulla parete sinistra un personaggio, preceduto da un suonatore di doppio flauto, incede verso una donna riccamente vestita, probabilmente la defunta sepolta nella tomba, preceduta a sua volta da uno schiavo con flabello e seguita da un’ancella con uno specchio. Sulla parete destra vi sono un danzatore, un suonatore, un inserviente e un giocatore di kottabos in atto di lanciare il vino.

Datazione: fine VI secolo a.C.

clicca sulla mappa per visualizzarne i dettagli

Giocolieri

Guerriero

Cristofani

Padiglione della caccia

Fiore di loto

Leonesse

Pallottino

Pulcella

Caccia e pesca

Caronti

Due tetti

Gorgoneion

Cardarelli

Moretti

Fustigazione

Fiorellini

Demoni azzurri

Bettini

Caccia al cervo

Bartoccini

Leopardi

Baccanti

LA NECROPOLI ETRUSCA
Pianifica il tuo viaggio

ACCOGLIENZA TURISTICA

Dormire, Mangiare e Cosa Fare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
resta aggiornate alle nostre novità