Le tombe dipinte

La tomba fu scavata nel 1962 e consta di un’unica camera quadrangolare, con tetto a doppio spiovente. La tomba rappresenta un padiglione, una tenda, che viene montata durante le battute di caccia. La stoffa che costituisce le pareti è leggera e quasi inconsistente e permette di vedere a chi è dentro il padiglione il paesaggio esterno. In basso le pareti laterali e quella di fondo sono occupate da un’alta banchina continua dove erano posti gli oggetti di corredo e in posizione centrale la kline, o letto funebre, con il corpo del defunto.

Datazione: fine VI secolo a.C.

clicca sulla mappa per visualizzarne i dettagli

Giocolieri

Guerriero

Cristofani

Padiglione della caccia

Fiore di loto

Leonesse

Pallottino

Pulcella

Caccia e pesca

Caronti

Due tetti

Gorgoneion

Cardarelli

Moretti

Fustigazione

Fiorellini

Demoni azzurri

Bettini

Caccia al cervo

Bartoccini

Leopardi

Baccanti

LA NECROPOLI ETRUSCA
Pianifica il tuo viaggio

ACCOGLIENZA TURISTICA

Dormire, Mangiare e Cosa Fare

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
resta aggiornate alle nostre novità